24 dicembre 2006

Vennero i freddi

(Disegno di Sakurako-Zyabara)


Vennero i freddi (Attilio Bertolucci)


Vennero i freddi,
con bianchi pennacchi e azzurre spade
spopolarono le contrade.
Il riverbero dei fuochi splendé calmo nei vetri.
La luna era sugli spogli orti invernali.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Tanti auguri per uno splendido 2007 a Xelo e a tutti i visitatori del suo bellissimo blog!
Vilma

Baguette ha detto...

Bellissima poesia, immagine raffinata ed essenziale... Complimenti per il tuo blog, blogprofessoressa!