30 ottobre 2006

Le lingue straniere nei Conservatori di Musica: italiano, tedesco e francese.





Nei Conservatori di Musica della Comunitat Valenciana s'insegnano anche le lingue straniere: italiano, tedesco e francese. Uno degli obiettivi è la corretta pronuncia delle Arie che i cantanti devono interpretare. L'italiano è presente in tutti i conservatori ed è la lingua più usata dai cantanti nelle loro interpretazioni. Nella Comunitat Valenciana ci sono dei Conservatori (pubblici e privati) a Castelló, La Vall d'Uixò, Valencia, Quart de Poblet, Torrent, Alacant, Elx, Catarroja, Cullera, Oliva, Ontinyent, Requena, Utiel e Carcaixent, dove sono state scattate queste fotografie. A sinistra, alcune insegnanti del Conservatorio di Carcaixent (da sinistra a destra) di francese, canto, tedesco e pianoforte. A destra, alcune delle allieve del corso di Italiano per canto.

2 commenti:

Allegra ha detto...

La conoscenza delle lingue è uno strumento eccezionale in grado di avvicinare popoli e creare relazioni a livello sentimentale e professionale. La mia vita è migliorata tantissimo grazie allo studio ed alla conoscenza delle lingue straniere.
Ho vissuto in tanti paesi d' Europa. La mia stessa famiglia è la prova che le differenti culture possono imparare l' una dall'altra. Imparare una lingua straniera è un’esperienza divertente. All’inizio l’interesse è grande, ma col tempo talvolta l’apprendimento diventa una fatica. Per fortuna ho trovato un corso di lingua molto divertente da www.imparare-lingue.eu Li trovate quasi tutte le lingue del mondo – quasi ;-)

Bacio,
Allegra

Xelo ha detto...

Cara Allegra, grazie tante del tuo commento e della segnalazione. Un caro saluto.