17 settembre 2008

Settembre


(foto da stock)

E' settembre, l'ultimo mese d'estate e il primo di autunno. Finiti gli esami, manca poco all'inizio delle lezioni. E' inoltre il tempo della vendemmia e delle Sagre.
Dopo le vacanze, alcuni cercano di ricordare i bei momenti di svago, le avventure, i viaggi, e, addirittura, quelle canzoni che li hanno accompagnati, spesso, in modo martellante: i tormentoni estivi. In Spagna non abbiamo avuto quest'anno la canzone dell'estate. E un altro fatto singolare è che ci sono stati pochissimi incendi (per fortuna) se facciamo il paragone con altre estati. Alcuni dicono che la causa di entrambi fenomeni sia stata la crisi economica, altri che con Chiquiliquatre a gennaio ne abbiamo avuto abbastanza, voi che ne pensate?





In Italia, invece, il tormentone estivo è stata questa canzone (Non ti scordar mai di me) di Tiziano Ferro interpretata da Giusi Ferreri. E per voi, quale è stata la canzone dell'estate?




7 commenti:

Luigi ha detto...

La mia canzone dell'estate sarà sempre Azzurro di Celentano

Jacqueline ha detto...

Ciao! Benvenuta, mi mancava il tuo blog. Penso che con Chiquiliquatre ne abbiamo avuto abbastanza per due anni!! Ma é vero che questo anno non ha avuto un cd senza il cui non potevamo vivire, che pecato? Baci

billigulabii ha detto...

Voglio tornare al corso d'italiano!!!! manca poco!!!
E sto già cercando i libri per pegarli meno cari...

Pilar Puerto ha detto...

Come mi piace rivederti!
Siamo nel PALE III fase imparando tutto questo dei blog e praticando il Rss e mettendo i miei blog preferiti ho trovato la sorpresa che già avevi iniziato a pubblicare, bravooooo!
A casa ascolterò la canzone giacché nella scuola non possiamo.
A presto!

laura ha detto...

Ciao ancora
Per me purtroppo le vacanze non sono ancora iniziate, inizieranno ad ottobre
quest'anno non posso studiare ne francese ne italiano per l'orario delle lezioni ma credo che studierò musica
non abbiamo avuto quest'anno la canzone dell'estate ma la canzone più ascoltata è "Ella, Elle L'a" di Kate Ryan
L'italiano aspetto/spero praticarlo nel tuo blog
A presto

Xelo Gómez ha detto...

Ciao a tutti!
- Luigi: sono d'accordo con te, Azzurro sarà sempre e per molti una delle canzoni dell'estate.
-Jacqueline: grazie delle tue parole, spero che tu sia contenta, Daniel Craig ha fatto un altro film!
- Brava Pilar, vedo che lavori molto, spero che questa esperienza del PALE sia molto interessante!
- Laura, mi dispiace che tu non possa proprio iscriverti questo corso, sarà per un altro anno. Comunque, se studi musica, qualche canzone in italiano la canterai!
Un abbraccio a tutte e tutti.

Pilar Puerto ha detto...

Certo che è interessante dal primo momento: la fase iniziale con il corso di conversazione, dopo il viaggio a Roma e le due settimane indimenticabili pienissime di belle vivenze e alla fine la fase di portare tutto questo alle nostre aule con l'aiuto delle TIC...
Quante sorprese mi ha portato l'italiano e che gratificante trovo tutto questo!
Baci